Tempo di lettura stimato: 6 min

Cercare di soddisfare la richiesta di disinfettanti.

Come parte del suo programma di solidarietà globale nella lotta contro l’emergenza coronavirus, Henkel ha annunciato che metterà a disposizione capacità produttive a breve termine per poter produrre disinfettanti. Nel giro di una settimana, l’azienda ha convertito un impianto di produzione nella sua sede di Düsseldorf e ha prodotto i primi 25.000 litri di disinfettanti per le mani. Henkel li donerà agli ospedali e alle istituzioni pubbliche circostanti. La prossima settimana, l’azienda continuerà la produzione e produrrà la stessa quantità di disinfettante.

“Con il nostro programma globale di solidarietà, vogliamo contribuire alla lotta contro la pandemia di COVID-19. Siamo molto orgogliosi che il team della nostra sede di Düsseldorf sia stato in grado di fornire in così breve tempo la capacità di produrre disinfettanti per uso medico”, afferma Carsten Knobel, Amministratore delegato di Henkel.

Con la sola produzione di questa settimana, Henkel prevede di essere in grado di coprire le esigenze dei principali ospedali e istituzioni pubbliche di Düsseldorf per le prossime settimane. Henkel ha anche tenuto conto della domanda di 15 comuni tedeschi nei dintorni. La consegna e la distribuzione saranno organizzate in stretto coordinamento con le autorità sanitarie locali.

Disinfettante prodotto da Henkel pronto per essere spedito

“Nella lotta contro la pandemia, è necessario un aiuto rapido e non burocratico. Anche noi di Henkel vogliamo dare un contributo”, afferma il Dr. Daniel Kleine, Site Manager di Düsseldorf e Presidente di Henkel Germany, che è responsabile del progetto insieme al Dr. Achim Hübener, Responsabile regionale delle operazioni e della catena di approvvigionamento in Europa. “Grazie all’impegno dedicato di un team interdivisionale, che lavora sia in loco sia in smart working da casa, siamo riusciti a convertire con successo la produzione in soli cinque giorni”.

L’impegno è parte di un vasto programma di solidarietà a supporto di dipendenti, clienti e comunità che affrontano la pandemia globale di COVID-19. Il programma include una donazione di 2 milioni di euro al “COVID-19 Solidarity Response Fund” costituito dall’OMS e dall’ONU, nonché ad altre organizzazioni, e una donazione di 5 milioni di unità di prodotti per l’igiene della persona e della casa.

Riempimento tanica di disinfettante Henkel

A proposito di Henkel.

Henkel opera a livello globale con un portfolio prodotti ben bilanciato e diversificato. La società detiene posizioni di leadership con le sue tre business unit, sia nel settore industrial che nel consumer, grazie a marchi affermati, innovazioni e tecnologie. La divisione Adhesive Technologies, operante nel settore del packaging e del confezionamento, è leader globale nel mercato degli adesivi, in tutti i segmenti del settore, in tutto il mondo.

Fondata nel 1876, Henkel vanta oltre 140 anni di successi. Nel 2017, Henkel ha registrato vendite per 20 miliardi di euro e un utile operativo rettificato di circa 3,5 miliardi di euro. Henkel impiega oltre 53.000 persone in tutto il mondo: un team appassionato e altamente diversificato, unito da una forte cultura aziendale, uno scopo comune di creare valore sostenibile e valori condivisi. In qualità di leader riconosciuto nella sostenibilità, Henkel detiene posizioni di vertice in numerosi indici e classifiche internazionali.

Per ulteriori informazioni sugli adesivi Henkel a marchio Technomelt: https://www.sdrsrl.it/prodotti/henkel/.

A proposito di questo articolo.

Questo articolo, sotto forma di comunicato stampa, è stato pubblicato originariamente in Inglese sul sito internazionale di Henkel ed è stato da noi tradotto e ripubblicato.

L’originale è disponibile alla pagina: https://www.henkel.com/press-and-media/press-releases-and-kits/2020-04-02-henkel-donates-around-50000-liters-of-disinfectant-1053414

RICHIEDI ORA MAGGIORI INFORMAZIONI
sulle tecnologie sostenibili di Henkel
per il PACKAGING e il CONFEZIONAMENTO