Tempo di lettura stimato: 9 min

Investimento anticiclico per lo stampatore di riviste.

  • Macchina da stampa a otto colori con torre di verniciatura e alimentatore da bobina a foglio
  • 20.000 fogli/h in modalità di stampa bianca e volta è un chiaro vantaggio competitivo
  • Flessibilità del substrato, dalla carta leggera al cartone
  • Riflettori puntati sui processi digitali

La tipografia ed editrice Bonifatius di Paderborn / Germania ha recentemente ordinato una nuova Rapida 106 X. La sua installazione è prevista per l’inizio del 2021. Investendo in questa macchina da stampa in bianca e volta a otto colori, altamente automatizzata e con unità di verniciatura aggiuntiva, l’azienda ha raddoppiato il proprio impegno, anche in questi tempi difficili. Inoltre, è una delle prime tipografie in Germania a optare per la Rapida di nuova generazione, che è stata presentata solo di recente alla fiera virtuale “Koenig & Bauer Live”.

La nuova Rapida 106 X di Koenig & Bauer

Bonifatius riceverà una Rapida 106 X a otto colori con gruppo di stampa in bianca e volta, unità di verniciatura e alimentatore da bobina a foglio nella primavera del 2021

Bonifatius investe regolarmente in nuove attrezzature di produzione. Negli anni passati è stato aggiunto un nuovo capannone al complesso produttivo che oggi ospita una rotativa a bobina da 16 pagine altamente automatizzata. Nel frattempo si sono aggiunti anche nuovi macchinari per il post-stampa. La tendenza verso tirature sempre più brevi richiede una costante ottimizzazione del modo in cui è strutturata la produzione. La nuova macchina da stampa a otto colori offre all’azienda la possibilità di stampare copertine con una finitura di alta qualità in un unico passaggio. Raggiungendo velocità fino a 20.000 fogli l’ora, e questo anche in modalità bianca e volta, la macchina da stampa è anche in grado di fornire i prodotti della bassa tiratura in modo più economico rispetto alla sua controparte alimentata a bobina. Ciò significa meno rifiuti, avviamento più rapido e maggiore flessibilità nella gestione del gran numero di varianti di prodotto. Il sistema di alimentazione da bobina a foglio RS 106 consente di stampare gli stessi tipi di carta sia su macchine da stampa a foglio che a bobina.

Investimento di sostituzione con molta più potenza.

I motivi dell’acquisto della Rapida 106 X sono stati molteplici: dopo sei anni di produzione, era giunto il momento di prendere in considerazione la sostituzione della Rapida 106 che era stata utilizzata fino a quel momento. Dopo aver valutato diverse offerte e testato la tecnologia più recente, gli specialisti di Bonifatius sono rimasti colpiti dalla Rapida 106 X che hanno visto alla Krüger Druck und Verlag a Merzig. Il livello di automazione imponente e le elevate velocità di produzione della nuova generazione di Rapida rappresentano un chiaro vantaggio competitivo rispetto alle altre possibili alternative. Inoltre, la catena di produzione di Bonifatius è già configurata per l’utilizzo della tecnologia Rapida. Il concetto di funzionamento della nuova serie è stato oggetto di un ammodernamento significativo, ma molti elementi rimangono comunque familiari agli stampatori. Ciò renderà la transizione ancora più semplice.

Lo staff di Bonifatius con la Rapida 106

In attesa della nuova Rapida 106 X (da sinistra a destra): Tobias Siepelmeyer, amministratore delegato di Bonifatius, il direttore di stabilimento Wolfgang Hettlage e Ralf Engels, senior key account manager del partner di vendita Steuber – insieme alla Rapida 106 attualmente in uso

L’amministratore delegato Tobias Siepelmeyer ed il suo team apprezzano particolarmente la rapidità di avviamento della Rapida 106 X, per non parlare delle sue elevate velocità di produzione, dei gruppi inchiostratori a reazione rapida, dell’alimentazione senza pedane con DriveTronic SIS, della consegna completamente ridisegnata, sistema di controllo del colore che richiede solo barre colore alte 3 mm e il fatto che le lastre non devono più essere piegate prima del montaggio. Un ulteriore elogio è dato alla qualità del servizio di assistenza della società Steuber, che fornisce supporto locale agli utenti di macchine da stampa offset a foglio di Koenig & Bauer. L’azienda dei media ha intrattenuto una relazione collegiale con Steuber per molti decenni.

Altre straordinarie caratteristiche della Rapida 106 X sono lo stiramento delle lastre telecomandato tramite la console (compensazione dell’espansione della carta), i sistemi di asciugatura IR / aria calda VariDryBlue, il cambio simultaneo delle lastre con DriveTronic SPC e i sistemi di lavaggio CleanTronic Synchro che consentono processi di lavaggio paralleli.

Oltre alla stampa commerciale, si prevede di utilizzare la nuova Rapida 106 X anche per la produzione di imballaggi. Questo è il motivo per cui è stata configurata sia con accessori leggeri che per la movimentazione del cartone. Le macchine da stampa attualmente in uso stampano già il packaging, inclusi imballaggi alimentari, su substrati fino a 600 g / m2. La Rapida 106 X, tuttavia, garantirà anche la disponibilità di unità sufficienti per tinte piatte e verniciature.

Tobias Siepelmeyer nel magazzino della carta

Tobias Siepelmeyer nel magazzino della carta. Le bobine possono essere successivamente utilizzate sia su macchine a foglio che a bobina

Digitale e orientato all’ambiente.

Il 2020 ha puntato i riflettori sui processi digitali in Bonifatius. Nella sezione stampa, il nuovo MIS PrintPlus ha sostituito un sistema di pianificazione della produzione analogico e consente il collegamento in rete con le macchine da stampa. La stessa Rapida 106 X incorpora una serie di soluzioni digitali che vanno dalla stampa autonoma e il LogoTronic Cockpit con display di indicatori di prestazione e servizi smart aggiuntivi. L’azienda utilizza un software intelligente per preparare il contenuto per l’output cross-media e pubblica contenuti digitali interessanti su Internet oltre alle edizioni stampate.

Gli esperti di Bonifatius credono fermamente nel prodotto stampato. “Ha ancora il suo posto nel mix di comunicazione attuale“, afferma Tobias Siepelmeyer, la cui convinzione è fondata sull’esperienza con la sua casa editrice di libri e riviste. I libri di testo e le riviste per il tempo libero sono segmenti in continua crescita. Circa il 50% dei prodotti dell’editore viene venduto tramite librerie, compresi i negozi di proprietà dell’azienda stessa. Un’altra tendenza che Bonifatius ha recentemente constatato, è vedere gli inserzionisti che cominciano a voltare le spalle ai social media. L’aumento dei prezzi per gli annunci online è una delle ragioni di questo cambiamento.

Padiglione di nuova costruzione di Bonifatius

Bonifatius ha lavorato a un grande progetto per espandere il proprio spazio produttivo nel 2017/18. Sullo sfondo si vede il padiglione di nuova costruzione

Bonifatius è completamente impegnata nella produzione di stampe ecologiche. I dati digitali sul lavoro aumentano l’efficienza sia dell’avviamento che della produzione. Il consumo di materiali, l’immissione di energia e i processi di trasporto possono essere ottimizzati. Ciò consente di risparmiare risorse naturali e aiuta l’azienda a raggiungere gli obiettivi ambientali che si è prefissata. Bonifatius ha eliminato l’alcol industriale dal suo processo di produzione e la casa editrice, la tipografia, le librerie e gli uffici utilizzano tutti elettricità verde. Il sistema di gestione ambientale è certificato secondo gli standard FSC, PEFC ed EMAS, nonché ISO 9001 e 14001. Bonifatius offre ai propri clienti stampe climaticamente neutre (Climate Partner) ed è autorizzata ad utilizzare l’ecolabel “Blue Angel”. Una dichiarazione ambientale dettagliata fornisce informazioni sugli obiettivi ecologici dell’azienda e riporta i risultati raggiunti fino ad oggi.


A proposito di Koenig & Bauer.

Keonig & Bauer è il secondo produttore al mondo di macchine da stampa con la più ampia gamma di prodotti del settore. Per 200 anni, l’azienda ha supportato gli stampatori con tecnologie innovative, processi su misura e una vasta gamma di servizi. Il catalogo spazia dalla stampa di banconote, agli imballaggi di cartone, film, metallo e vetro, fino alla stampa di libri, display, codifica, riviste, pubblicità e giornali. Offset a foglio e a bobina, flessografia, offset senz’acqua, intaglio, perfezionamento simultaneo e serigrafia o getto d’inchiostro digitale – Koenig & Bauer è di casa praticamente in tutti i processi di stampa ed è il leader di mercato in molti di essi. Nell’esercizio 2016, i circa 5.500 dipendenti altamente qualificati in tutto il mondo hanno generato vendite per oltre 1,2 miliardi di euro.

A proposito di questo articolo.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato in inglese, sotto forma di comunicato stampa, sul sito internazionale di Koenig & Bauer ed è stato da noi tradotto e ripubblicato.

L’originale è disponibile alla pagina: https://www.koenig-bauer.com/en/news/details/article/bonifatius-looking-forward-to-a-rapida-106-x/

Rapida RDC 106

RICHIEDI ORA MAGGIORI INFORMAZIONI
sulle macchine da stampa,
le fustellatrici e le piega-incolla della famiglia Koenig & Bauer