Tempo di lettura stimato: 9 min

Schmidt & Buchta contentissima della sua nuova Rapida 76.

  • Tempi di preparazione del lavoro più brevi, inclusa la verniciatura
  • Tempi di stampa praticamente dimezzati
  • Alta qualità di stampa su carta non patinata
  • Crescita continua nonostante un ambiente difficile
Rapida 76 di Koenig & Bauer

La Rapida 76 a cinque colori, con torre di verniciatura e prolungamento dell’uscita è molto apprezzata da Schmidt & Buchta per il suo eccezionale potenziale prestazionale

Matthias Herrmann, amministratore delegato della tipografia Schmidt & Buchta con sede nella cittadina di Helmbrechts, nella Baviera settentrionale, ha visitato Koenig & Bauer Grafitec nel luglio dello scorso anno per conoscere meglio la fabbrica Ceca in cui è stata prodotta la sua Rapida 76. Questa macchina da stampa a cinque colori altamente automatizzata con torre di verniciatura e prolungamento dell’uscita è stata utilizzata per la produzione ordinaria per più di sei mesi.

Schmidt & Buchta ha constatato una serie di cambiamenti dall’arrivo della sua Rapida 76. Gli investimenti in una nuova sala macchine, hanno triplicato lo spazio disponibile per la produzione da 500 a 1.500 m2. E la Rapida 76 ha superato di gran lunga le aspettative di Matthias Herrmann: “Non avrei mai immaginato che questa macchina da stampa avrebbe avuto un tale impatto. Ha un potenziale immenso. “ I tempi di avviamento sono stati ridotti in modo tangibile e l’azienda sta stampando in media da due a tre lavori aggiuntivi ogni giorno.

I lavori che in precedenza richiedevano un tempo di stampa compreso tra 36 e 42 ore, adesso vengono completati entro 21-24 ore, compresi i cambi di lastre e i processi di avviamento necessari. Un altro fattore che contribuisce è la velocità di produzione costantemente elevata. Mentre in precedenza un lavoro di stampa era solito durare per 1,5 turni, Schmidt & Buchta è ora in grado di condensare le sue operazioni in un solo turno. La produzione mensile è aumentata di circa 500.000 fogli – nonostante il fatto che la macchina da stampa precedente stampasse a una velocità di 16.000 fph.

Cambia-lastre automatico FAPC

Il cambia-lastre FAPC completamente automatico dà un contributo significativo alla riduzione dei tempi di avviamento

Alta qualità costante.

“Sulla vecchia macchina da stampa”, ricorda Herrmann, “a volte dovevamo guidare con il freno a mano, per così dire, al fine di mantenere la qualità al livello richiesto”. Questo è ormai un ricordo del passato. Rapida 76 offre risultati affidabili, indipendentemente dalla velocità di produzione o dal substrato. Il PDF QualiTronic, in particolare, può prendersene il merito. Il sistema comprende non solo il controllo del colore in linea e l’ispezione dei fogli con il monitoraggio continuo della produzione, ma anche un confronto dei fogli stampati con il PDF prestampa. Questa funzionalità consente all’azienda di garantire una qualità costantemente elevata, come ad esempio richiesto dalle aziende farmaceutiche.

Matthias Herrmann è ancora affascinato dalla regolazione automatica delle densità di colore mostrata sul monitor della consolle, come lo era il primo giorno di avviamento della macchina. Ha calcolato che il controllo automatico ha consentito di ridurre i rifiuti fino al 50%. I vantaggi sono particolarmente evidenti quando si riavvia l’impianto a seguito di interruzioni o durante l’esecuzione di lavori in bianca e volta.

Consolle della Rapida 76

Lo stampatore Tobias Krauß alla consolle della Rapida 76. I sistemi completi di misurazione e controllo impiegati dalla macchina comprendono il controllo del colore in linea, l’ispezione dei fogli con il monitoraggio continuo della produzione e il confronto dei fogli stampati con il PDF prestampa

Caratteristiche ingegnose.

Allo stesso modo, la qualità di stampa su carta non patinata è molto meglio di qualsiasi altra cosa prodotta dalla macchina da stampa precedente, anche senza un processo LED-UV. “Stavamo già ottenendo ottimi risultati, ma la Rapida ci ha elevato a una qualità ancora più alta”, afferma Matthias Herrmann. La nitidezza dei punti sulla Rapida 76 è semplicemente superiore.

L’alimentazione senza squadra è un’altra caratteristica che Matthias Herrmann considera geniale. Poiché DriveTronic SIS non sottopone i fogli a sollecitazioni meccaniche durante l’allineamento, la stampa su supporti sottili e delicati è molto più semplice. Non ci si deve più preoccupare di eventuali deformazioni o marcature da parte della squadra. Inoltre, non è necessario effettuare regolazioni manuali quando si cambiano i supporti. Anche il passaggio da 80 a 300 g/m2 è un processo incredibilmente semplice.

La torre di verniciatura è un’altra componente che ha fatto un’ottima impressione su chiunque in azienda. Le lastre di verniciatura vengono sostituite in 2-3 minuti. In passato, un cambio durava circa dieci minuti in più e inoltre, la modifica del tipo di vernice, rendeva necessario il lavaggio manuale dell’unità che richiedeva altri 15 minuti. Il tempo di pulizia effettivo per la Rapida 76 è trascurabile, in quanto viene condotto in modalità automatica, contemporaneamente ad altri processi di preparazione. Laddove un lavoro richieda frequenti cambi di vernice, i risparmi di tempo sono ovviamente considerevoli.

Nessuno è più disposto a rinunciare ai processi di lavaggio in parallelo delle unità di stampa. Matthias Herrmann: “Non avevamo idea che così tante attività potessero effettivamente essere eseguite simultaneamente”.

Capannone di produzione della tipografia Schmidt & Buchta

Nuova tecnologia di stampa e un nuovo capannone di produzione. In Schmidt & Buchta, tutti i segnali indicano una crescita

La macchina da stampa contribuisce ad una crescita continua.

Gli stampatori di Schmidt & Buchta hanno iniziato a lavorare da soli con la nuova Rapida 76 dopo solo due settimane di formazione. Sta dando un contributo significativo alla continua crescita della società di 13 dipendenti. Matthias Herrmann ritiene che la stampa sia alla pari con le sue controparti 3b, l’unica differenza è che stampa in un formato più piccolo.

Anche se Schmidt e Buchta è stata colpita, a causa della pandemia, da una riduzione del solito volume di ordini che si riceve a marzo e aprile, Matthias Herrmann è comunque ottimista per il futuro. Combinando la stampa commerciale per l’economia regionale, il settore culturale, le aziende alimentari e farmaceutiche e i produttori di mobili, per non parlare della sua specializzazione nei “campioni di cartellini” per l’industria tessile, è ben attrezzata per far fronte a qualsiasi cambiamento nelle richieste del mercato. Il fatturato di Schmidt & Buchta è effettivamente aumentato del 2-3% nei primi tre mesi del 2020, nonostante il blocco e tutte le conseguenze negative che ha avuto per l’industria pubblicitaria.

A proposito di Koenig & Bauer.

Keonig & Bauer è il secondo produttore al mondo di macchine da stampa con la più ampia gamma di prodotti del settore. Per 200 anni, l’azienda ha supportato gli stampatori con tecnologie innovative, processi su misura e una vasta gamma di servizi. Il catalogo spazia dalla stampa di banconote, agli imballaggi di cartone, film, metallo e vetro, fino alla stampa di libri, display, codifica, riviste, pubblicità e giornali. Offset a foglio e a bobina, flessografia, offset senz’acqua, intaglio, perfezionamento simultaneo e serigrafia o getto d’inchiostro digitale – Koenig & Bauer è di casa praticamente in tutti i processi di stampa ed è il leader di mercato in molti di essi. Nell’esercizio 2016, i circa 5.500 dipendenti altamente qualificati in tutto il mondo hanno generato vendite per oltre 1,2 miliardi di euro.

A proposito di questo articolo.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato in inglese, sotto forma di comunicato stampa, sul sito internazionale di Koenig & Bauer ed è stato da noi tradotto e ripubblicato.

L’originale è disponibile alla pagina: https://www.koenig-bauer.com/en/news/details/article/die-maschine-hat-immenses-potenzial/

Rapida RDC 106

RICHIEDI ORA MAGGIORI INFORMAZIONI
sulle macchine da stampa,
le fustellatrici e le piega-incolla della famiglia Koenig & Bauer